Eggnog: il drink più segreto della storia americana

 

Molti potrebbero pensare ai grandi drink nati nel periodo aureo dei cocktail, che fu dalla seconda metà dell’ottocento fino al post proibizionismo.. chissà quale segreto si celava in ricette ancora oggi preparate, con la ricerca continua dei bartenders di tutto il mondo per preparare il Manhattan, il Sour o il Daiquiri ideali.

Eppure c’è un drink molto più antico che veniva preparato alla fine del 1700 in America, l’Eggnog.

Nel mondo contemporaneo l’Eggnog non gode di una particolare notorietà in Europa, ma è la bevanda tradizionale del periodo natalizio negli Stati Uniti D’America. Ogni famiglia ha la sua ricetta, con bilanciamento degli ingredienti, spezie e piccole aggiunte che si tramandano come segreti da una generazione all’altra.

Gli Eggnog sono semplici da preparare: un prodotto alcolico, tuorlo d’uovo (mi raccomando pastorizzato!!), zucchero, latte, spezie.

La storia dell’utilizzo di uova in abbinamento con gli alcolici deriverebbe da bevande nate in Francia, che si diffusero nell’allora mondo occidentale e in particolare nelle colonie del nuovo mondo.

Ma torniamo al “mistero” di questa ricetta e perché possa essere ancora un drink di grande interesse.

I più sono concordi nel riconoscere una relazione dell’eggnog americano con una bevanda che si usava in Inghilterra nel medioevo“ il Posset”. Quest’ultima era un drink caldo fatto con un mix di vino o birra con latte o uova. Il posset sembra quindi essere l’antenato di quello che, nel tempo e arrivando nelle colonie inglesi del nuovo mondo, è diventato l’eggnog, con le relative variazioni secondo la cultura e i prodotti locali disponibili.

E’ stato abbastanza naturale infatti sostituire vino o birra con il rum, che era il prodotto più diffuso e anche più economico nell’America del periodo . (L’eggnog può essere realizzato con qualsiasi distillato, dal brandy al cognac al tequila).

Questo drink sembra fosse amato dal primo presidente americano George Washington e la sua consorte Martha Washington (la prima First Lady).

I coniugi Washington lasciarono diari e molti scritti, ma a distanza di secoli nessuno ha mai trovato la ricetta segreta del loro Eggnog.

Il drink viene citato da Jerry Thomas nel suo “How to Mix Drinks” dove sono elencate sei ricette di eggnogs.

Ricetta I.B.A. del 1961 dell’Eggnog (Cognac):

  • un teaspoon di zucchero (o un barspoon di sciroppo di zucchero)

  • Un tuorlo 

  • 4 cl. Cognac

  • Shakerare e servire in un Tumbler (senza ghiaccio)

  • Colmare con latte

  • Noce moscata grattugiata fresca in superficie

Se si vuole un drink freddo, unire gli ingredienti con del ghiaccio nello shaker

Questo drink è anche una delizia nella versione calda in cui gli ingredienti sono scaldati mescolando a fuoco dolce fino al momento in cui inizino a denaturarsi le proteine, inglobando i sapori degli altri ingredienti.

Un suggerimento: nelle ricette del passato le quantità di alcol e la gradazione degli alcolici stessi erano molto superiori a quelli odierna, quindi se preparate ricette del passato ricordate di bilanciarle per un palato moderno.

 
Pubblicato in: Ricette Cocktails

Lascia un commento

Accedi per pubblicare commenti

Blog navigation
In caricamento...