Cerca
Spedizioni Veloci in 24/48 ore
PAGAMENTO: Carta di Credito - Bonifico Bancario - Pagamento alla Consegna

La storia del cocktail del momento, il Moscow Mule

Il Moscow Mule è uno dei cocktail del momento, che sia per un aperitivo o per un dopocena questo drink è sempre un grande protagonista. Nonostante sia un long drink attualmente molto conosciuto, la sua nascita risale a molti anni fa. La popolarità del Moscow Mule è dovuta principalmente dalla riscoperta dello zenzero, uno degli ingredienti di questo drink.

Il nome di questo drink può far pensare che sia nato in Russia ma in realtà con il paese russo c’entra ben poco. Infatti questo cocktail, secondo la storia, è nato negli Stati Uniti, più precisamente a New York, nel 1941. Gli ingredienti principali di questo drink sono due:

  1. Vodka
  2. Ginger Beer

E anche per la nascita del Moscow Mule hanno contribuito principalmente due persone: John G. Martin, uno dei pochi che ai tempi poteva vendere la Vodka Smirnoff, e Jack Morgan, proprietario di un bar che tentava di mettere in commercio la sua Ginger Beer. I due decisero di provare insieme questi due prodotti, aggiungendo anche del lime e il Moscow Mule iniziò a prendere forma. A questi due personaggi se ne aggiunse anche un terzo, il quale doveva “liberarsi” di uno stock di mug in rame (ora divenute famosissime) e quindi si decise che questo drink doveva essere servito in queste speciali mug. Questo anche per altri motivi, il primo è che il rame è un ottimo conduttore e quindi la tazza riesce a raffreddarsi rapidamente e secondo motivo il rame accostato al lime lascia un ottimo sapore a chi beve questo drink.

Il nome iniziale di questo drink era Vodka Buck, in quanto fa parte della famiglia dei cocktail a base di Ginger Beer o Ginger Ale, i Buck Cocktail. Solo che questo nome faceva fatica a decollare e quindi è stato successivamente cambiato in Moscow Mule. L’origine di questo nome ha due ipotesi principali: la prima è quella seconda la quale Moscow deriva appunto dalla Vodka Smirnoff mentre “mule” deriva dall’incisione presente sulle mug in rame iniziali. La seconda teoria invece deriva dal sapore “pungente” del cocktail che dicevano “scalciasse come un mulo”.

Realizzare questo cocktail richiede pochi ingredienti, infatti la ricetta ufficiale della IBA (International Bartenders Association) comprende:

  • 4,5 cl di Vodka;
  • 12 cl di Ginger Beer;
  • 0,5 cl di succo di lime;
  • 1 fetta di lime.

Negli ultimi anni però sono nate anche delle varianti, come ad esempio il London Mule che prevede la sostituzione della Vodka con il Gin. O sostituire la Ginger Beer con il Ginger Ale e aggiungere dello zucchero tritato.

Facebook Twitter Google +

Ultimi arrivi

Libri ,TÈ. Storia, terroir, varietà.

TÈ. Storia, terroir, varietà.

€ 30.00
Iva inclusa
Disponibile
Valutazione 1 Valutazione 2 Valutazione 3 Valutazione 4 Valutazione 5
in pronta consegna 24/48 ore in Italia
Aggiungi al carrello
Aggiungi al carrello
Libri ,Il Manuale di Jim Meehan

Il Manuale di Jim Meehan

€ 37.00
Iva inclusa
Disponibile
Valutazione 1 Valutazione 2 Valutazione 3 Valutazione 4 Valutazione 5
in pronta consegna 24/48 ore in Italia
Aggiungi al carrello
Aggiungi al carrello
Maggiore Produzioni ,Shaker Boston Edizione Freddie Mercury Figurale 900+500 ml

Shaker Boston Edizione Freddie Mercury Figurale 900+500 ml

€ 66.60
Iva inclusa
Disponibile
Valutazione 1 Valutazione 2 Valutazione 3 Valutazione 4 Valutazione 5
in pronta consegna 24/48 ore in Italia
Aggiungi al carrello
Aggiungi al carrello