La ricetta dell'Orange Bitters home made

Tempo di arance, tempo di bitter agrumati! I bitter home made alle arance hanno una lunga storia nel tempo, creati da tanti appassionati con un ingrediente semplice e fortemente aromatico. Inoltre, sono dei bitters decisamente versatili.

Può essere anche una base per creare un primo bitter home made, che abbia un equilibrio tra il saporito e l'agrumato, perfetto per il classico Martini oppure per dare un tocco intenso al bourbon e al rye whisky.

 

Gli ingredienti dell'Orange Bitters

Definiti per circa 20 once – 600 ml

 

  • ½ tazza di bucce d'arancia seccate e tritate

     

  • scorza di 3 arance*

     

  • 4 chiodi di garofano

     

  • 8 baccelli di cardamomo spezzettati

     

  • ¼ cucchiaino di semi di coriandolo

     

  • ¼ cucchiaino di semi di pimento

     

  • ½ cucchiaino di radice di genziana

     

  • 2 tazze di Vodka - anche di più secondo necessità

     

  • 1 tazza di acqua

     

  • 2 cucchiai di sciroppo di zucchero – rich syrup

 

*tagliate a strisce con un coltellino per pelare gli agrumi

 

La ricetta del bitter all'arancia

Metti tutti gli ingredienti delle spezie, tranne la vodka, l'acqua e lo sciroppo di zucchero, all'interno di in un contenitore di vetro, chiudibile con un coperchio ermetico.

orange bitter home made ricetta

Versa nel contenitore ora le due tazze di vodka, in modo che gli ingredienti siano coperti - se serve aggiungi altra vodka.

 

Chiudi il contenitore per bene e conservalo a temperatura ambiente per 2 settimane; al riparo dalla luce solare, scuotendo il contenitore 1 volta al giorno.

Dopo 2 settimane, filtra il liquido tramite un sacchetto filtro (ad imbuto), in modo da travasarlo in un altro contenitore pulito, in modo da rimuovere i residui solidi. Ripeti il filtraggio finché tutti i sedimenti siano eliminati e il contenuto sia “pulito”. Dopo, posiziona il sacchetto filtro sopra il contenitore pulito e rilascia i liquidi. I solidi, invece, andranno messi in un pentolino.

Intanto, chiudi il contenitore dei liquidi e mettilo da parte.

 

Nel pentolino dei solidi versa l'acqua del bicchiere, per coprirli, e porta tutto ad ebollizione a fuoco medio-alto. Dopo l'ebollizione copri con il coperchio, abbassa la fiamma e metti tutto a fuoco lento per circa 10 minuti.

Dopo, togli il pentolino e lascialo freddare, poi metti il contenuto di liquidi e solidi raffreddati in un altro recipiente pulito. Chiudilo e conserva a temperatura ambiente per 1 settimana, lontano dai raggi solari diretti - scuotilo 1 volta al giorno.

 

Dopo di che, filtra il contenuto con un sacchetto a garza, versando il tutto in un contenitore pulito. L'operazione di filtraggio va fatta più volte, fin quando tutti i sedimenti saranno eliminati, scartando i solidi. Aggiungi questo liquido al contenitore dove si trova la vodka messa da parte all'inizio.

Aggiungi lo sciroppo di zucchero e mescola per bene. Il contenitore va coperto e poi agitato, per sciogliere completamente zucchero e altri residui.

 

Fai riposare il contenuto in una stanza a temperatura ambiente, per 3 giorni, tenendolo lontano dalla luce solare.

Dopo, togliere i detriti sulla superficie e poi setaccia tutto con i sacchetti filtranti, un'ultima volta, per rimuovere i residui solidi presenti.

 

La fase finale di decantazione dell'orange bitters fatto in casa avviene adoperando un imbuto per filtrare definitivamente il bitter nelle bitters bottle, applicando l'etichetta corrispondente.

Se noti qualche sedimento nella bottiglietta, prima di utilizzare l'orange bitters scuotila e poi versane qualche goccia nei tuoi cocktail o nei distillati.

L'orange bitters home made così preparato può essere utilizzato per almeno un anno, data di scadenza consigliata per i bitters fatti in casa!

 

 

Vuoi provare bitters già pronti? Le migliori aziende al mondo sono presenti su eBarman: visita la categoria BITTERS (cliccate su Bitters).